DOSSIER PASQUA IN ABRUZZO: UN ITINERARIO DELLA PASSIONE
Settimana Santa @Gaetano La Fratta

DOSSIER PASQUA IN ABRUZZO: UN ITINERARIO DELLA PASSIONE

In questo itinerario, troverete la nostra selezione di eventi, raccolti in ordine cronologico dall’inizio della settimana santa fino al martedì di Pasqua. Senza pretesa di esaustività, troverete senza dubbio alcuni degli eventi più importanti della Pasqua in Abruzzo.

Trascorrere una Pasqua in Abruzzo, seguire con attenzione le diverse manifestazioni della settimana santa esistenti su tutto il territorio abruzzese, richiederebbe il dono dell’ubiquità allo spettatore più volenteroso. O quantomeno, la voglia di tornare per più anni consecutivi ed assistere, provincia per provincia, o tradizione per tradizione, a tutte le manifestazioni pasquali della regione. Ecco perché vi proponiamo questo dossier. 

Ennio Flaiano, nel suo Autobiografia del blu di Prussia, descriveva l’Abruzzo come una regione “dove la pratica della religione cristiana ha conservato molti caratteri pagani” e “dove si crede nel senso più filosofico della parola: per il bisogno di credere nella metafisica stessa.” Insomma, Religione e Vita coincidono nelle tradizioni abruzzesi: la Madonna ha le sembianze della madre in pena per i propri figli, innumerevoli sono i paesi che vantano di aver dato i natali a santi e personaggi biblici di ogni levatura, il chiacchiericcio di paese può assumere l’importanza di una parabola, ma non di rado la parabola è ridimensionata a chiacchiericcio di paese: le storielle sul conto di Sant’Antonio o le bagatelle tra santi e diavoli fanno parte della memoria collettiva, tanto che si potrebbe quasi scrivere un vangelo apocrifo degli aneddoti d’Abruzzo.

Flaiano attribuisce – a ragione – questa declinazione della vita religiosa all’isolamento al quale l’Abruzzo è stato destinato per secoli, stretto tra le cime più alte della catena appenninica e il mare. La religione ha assunto dunque anche il ruolo di passatempo, diventando una base per la creazione di diramazioni infinite delle storie bibliche, riducendo le differenze geografiche e temporali che dividono la Palestina del I s.d.C e l’Abruzzo del medioevo a mere sottigliezze saccenti.

Ecco, per capire il valore della Pasqua in Abruzzo – in assoluto il momento più drammatico del calendario ecclesiastico – dobbiamo tenere a mente come per secoli questi eventi abbiano rappresentato il solo mezzo di espressione a disposizione di un’intera comunità. Assisterete quindi a spettacoli teatrali terribilmente tragici o estremamente divertenti, che non di rado coinvolgono una larga parte della popolazione e che non mancheranno di appassionarvi.

Non perdiamo altro tempo, allora… ⇓

Settimana Santa Lanciano ©Olivier Jules

All’interno di questo itinerario troverete:

Generali

La settimana santa lancianese, a cura di Venusia Vinciguerra

Una delle settimane sante più lunghe d’Abruzzo, che comincia il mercoledì prima di Pasqua e termina il martedì seguente.

La Pasqua in tavola in Abruzzo, a cura di Chiara Di Fonzo

La Pasqua è anche cibo, è ritrovarsi a tavola con la famiglia e gli amici per assaporare le ricette della tradizione.

Una proposta di itinerario per la settimana santa in Abruzzo, a cura di Venusia Vinciguerra

La nostra proposta di itinerario di Pasqua in Abruzzo: dove andare per non mancare gli eventi, secondo noi, imperdibili durante la settimana santa.

Venerdì santo

Tutte le processioni del venerdì santo, a cura di Chiara Di Fonzo

In questo caso, dovrete fare una scelta: la processione di Chieti, nota per essere una delle più antiche d’Italia, la suggestiva processione notturna di Teramo? O ancora…

Dal venerdì santo alla domenica di Pasqua

Il rito greco-bizantino di Villa Badessa (PE), a cura di Chiara Di Fonzo

La Pasqua bizantina in Abruzzo: la comunità italo-albanese di Villa Badessa, dal XVIII sec. mantiene le sue tradizioni culturali, linguistiche e religiose.

Domenica di Pasqua

La Madonna che scappa a Sulmona (AQ), a cura di Francesca Vinciguerra

La ricostruzione scenica di un’esplosione di gioia, a livelli divini. Da mozzare il fiato.

Lu Bbongiorne di Pianella e le prediche di San Silvestro (PE), a cura di Francesca Vinciguerra

Satira tota nostra est, dicevano i latini e potrebbero ribadire i pianellesi.

Martedì di Pasqua

I Talami di Orsogna (CH), a cura di Chiara Di Fonzo

Quadri viventi e piatti succulenti per chiudere in bellezza una settimana piena di emozioni.

Francesca
Tolosa, Marzo 2019
Foto ©Oliver Jules 
Foto di copertina ©Gaetano La Fratta

Chiudi il menu